Germania, arrestato siriano: progettava attacco bomba islamista
Secondo la polizia, il diciannovenne aveva progettato un attentato nel luglio scorso

La polizia tedesca ha arrestato nella città nord-orientale di Schwerin un siriano di 19 anni, Yamen A., sospettato di pianificare un attacco bomba islamista in Germania. "Ha deciso non più tardi del luglio scorso di far esplodere un ordigno in Germania per uccidere e ferire il maggior numero possibile di persone", ha fatto sapere l'ufficio del procuratore in un comunicato.

La polizia ha perquisito la sua casa del giovane e di altre persone non sospettate di essere direttamente coinvolte. "Ha cominciato a procurarsi componenti e prodotti chimici necessari per creare un dispositivo esplosivo. Se il sospetto avesse già deciso un obiettivo specifico per il suo attacco bomba non è ancora chiaro", spiega l'ufficio del procuratore, aggiungendo che non ci sono indicazioni che fosse membro di un'organizzazione terroristica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata