Germania approva domani missione con Tornado. Obama: Assad deve lasciare

Berlino (Germania), 30 nov. (LaPresse/EFE) - Il presidente siriano Bashar al-Assad deve lasciare il potere nel quadro di una transizione politica in Siria. Lo ha ribadito il presidente Usa Barack Obama durante i colloqui con il leader russo Vladimir Putin a Parigi, a margine della conferenza Onu sul clima (Cop21).

Il Consiglio dei ministri tedesco deve approvare domani la missione militare a sostegno della Francia contro lo Stato Islamico, che comprende il dispiegamento di 1.200 soldati, come confermato oggi dal portavoce del ministero della Difesa, Jens Flossdorf. La missione, che sarà poi sottoposta all'approvazione del Parlamento, prevede l'invio di una fregata, che contribuirà alla protezione della portaerei francese Charles de Gaulle, di voli di ricognizione con aerei Tornado e dell'uso di aeronave per fornire combustibile ai bombardieri francesi.

Il Ministero della Difesa ha rifiutato di fornire dettagli sul costo della missione, ma sulla stampa tedesca sono comparse stime di circa 134 milioni di euro. In linea di principio, al Bundestag verrà chiesto di autorizzare la missione per un periodo di un anno, ma, se necessario, potrebbe essere ulteriormente estesa con un nuovo mandato parlamentare.

"La lotta contro lo Stato islamico dovrebbe essere una priorità per la Francia e per gli Stati Uniti, la Cina, la Russia, la Turchia e anche per noi", ha detto il ministro della Difesa, Ursula von der Leyen in un articolo pubblicato oggi dal quotidiano "Bild".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata