Germania, abusi a Capodanno Colonia: identificati 3 molestatori di donne

Duesseldorf (Germania), 6 gen. (LaPresse/Reuters) - La polizia tedesca ha identificato tre sospetti responsabili di aggressioni e molestie nei confronti di donne, avvenute durante i festeggiamenti di Capodanno a Colonia. Lo ha fatto sapere il ministro dell'Interno del Land di Renania Settentrionale-Vestfalia, Ralf Jaeger, precisando che sinora non è stato effettuato alcun arresto e annunciando "un rapporto molto dettagliato" in settimana. Circa 90 donne sono state derubate, minacciate o molestate sessualmente nell'area circostante il Duomo, da uomini giovani e in gran parte ubriachi. Il capo della polizia della città tedesca li ha descritti come di origine "araba o nordafricana".

Secondo le autorità, circa mille uomini suddivisi in gruppi hanno commesso gli abusi, mentre gli agenti dispiegati erano impegnati a fermare il lancio di fuochi d'artificio o petardi sulla folla. Ieri oltre un centinaio di persone ha protestato fuori dal Duomo di Colonia contro le violenze subite dalle donne, mentre la cancelliera Angela Merkel ieri ha espresso "ripugnanza" per l'attacco e chiesto che i responsabili siano portati di fronte alla legge.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata