Germania, +50% immigrati da Grecia, Spagna e Portogallo in I metà 2012

Berlino (Germania), 15 nov. (LaPresse/AP) - Il numero di persone emigrate in Germania da Grecia, Spagna e Portogallo nei primi sei mesi del 2012 è stato del 50% più alto rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Lo ha reso noto l'Ufficio statistico federale tedesco, affermando che in totale fra gennaio e giugno sono state 501mila le persone che si sono trasferite in Germania, un aumento del 15% rispetto allo stesso periodo del 2011. Il numero di quanti hanno lasciato la repubblica federale è invece stato di 318mila, in calo del 6%. Gli arrivi dalla Grecia sono aumentati del 78% a 6.900, mentre quelli da Spagna e Portogallo del 53%, rispettivamente di 3.900 e 2mila unità. Molti altri immigrati in Germania arrivano dall'Europa dell'est, con 89mila persone provenienti solo dalla vicina Polonia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata