Gelo in est Europa,morti Ucraina saliti a 151: 90% sotto effetto alcol

Kiev (Ucraina), 16 feb. (LaPresse/AP) - Sono salite a 151 le persone morte in Ucraina a causa dell'ondata di gelo che ha colpito l'Europa orientale nelle ultime settimane. Lo riporta il ministero della Sanità, precisando che nel 90% dei casi, le vittime sono decedute perché erano sotto l'influenza di alcol, il quale aumenta il rischio di ipotermia e diminuisce l'abilità di sentire e rispondere al freddo. Altre 4mila persone, ha aggiunto il ministero, sono state ricoverate per ipotermia e congelamento. Il maltempo ha spinto le autorità a chiudere asili, scuole e istituti superiori in tutto il Paese, mentre forti nevicate hanno provocato interruzioni di corrente e bloccato centinaia di veicoli nelle autostrade del sud del Paese. Molte navi sono invece intrappolate nel Mar d'Azov.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata