Gaza, Meshaal incontra Haniyeh e visita casa di Ahmed Yassin

Rafah (Striscia di Gaza), 7 dic. (LaPresse/AP) - Khaled Meshaal, il leader di Hamas giunto oggi nella Striscia di Gaza per una storica visita, ha incontrato il primo ministro di Gaza, Ismail Haniyeh, e si è recato nella casa di Ahmed Yassin, il leader spirituale del gruppo palestinese rimasto paralizzato da bambino e ucciso il 22 marzo del 2004 da missili lanciati da un elicottero israeliano. "La resistenza - ha affermato Meshaal - fu lanciata da questa umile casa, dove lavorava Yassin, il gigante della jihad. Promettiamo di seguire la sua strada". Il leader del movimento in esilio è stato accolto dai figli e nipoti di Yassin e si è fermato per alcuni minuti accanto alla sedia a rotelle appartenuta al leader spirituale di Hamas. Migliaia di sostenitori del gruppo islamico si sono radunati nelle strade di Gaza per salutare Meshaal e Haniyeh.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata