Gaza, le compagnie aeree sospendono i voli per Tel Aviv

Washington (Usa), 22 lug. (LaPresse/AP) - Molte compagnie aeree europee e statunitensi hanno sospeso i voli per l'aeroporto di Tel Aviv, dopo che un razzo è esploso vicino allo scalo di Ben Gurion. La Federal Aviation Administration degli Stati Uniti (Faa) ha comunicato alle compagnie aeree degli Stati Uniti che tutti i voli verso l'aeroporto Tel Aviv di Israele sono vietati per 24 ore. L'Agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa) ha "raccomanda fortemente" alle compagnie aeree di evitare l'aeroporto di Tel Aviv.

DELTA AIRLINES CANCELLA VOLI. La compagnia Usa Delta Airlines ha cancellato a tempo indeterminato tutti i voli per Israele. Un Delta Boeing 747 proveniente da New York e diretto verso Tel Aviv ha deviato la sua rotta mentre era in volo sul Mar mediterraneo e si è diretto invece a Parigi. L'aereo, il volo 468, aveva a bordo 273 persone e 17 membri del'equipaggio.


IL NO DELLA FAA. La Federal Aviation Administration degli Stati Uniti (Faa) ha comunicato alle compagnie aeree degli Stati Uniti che tutti i voli verso l'aeroporto Tel Aviv di Israele sono vietati per 24 ore. La Faa ha detto in un comunicato che il divieto dei voli è per 24 ore ed è cominciato alle 18.15 italiane. Il provvedimento si applica solo alle compagnie aeree americane, perché la Faa non ha autorità sulle compagnie aeree di altre nazioni. L'agenzia ha riferito che continuerà a monitorare e valutare la situazione, e che informazioni aggiornate verranno fornite alle compagnie aeree Usa "appena le condizioni lo permetteranno, ma non prima di 24 ore" dal momento in cui la direttiva è diventata operativa.


RACCOMANDAZIONE DA EASA. L'Agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa) "raccomanda fortemente" alle compagnie aeree di evitare l'aeroporto di Tel Aviv.

AIR FRANCE E LUFTHANSA SOSPENDONO VOLI. Le compagnie aeree Air France e Lufthansa sospendono tutti i loro voli verso Tel Aviv per preoccupazioni concernenti la sicurezza. Lufthansa ha reso noto che sospende tutti i voli su Tel Aviv per 36 ore, inclusi quelli operati dalle società Germanwings, Austrian Airlines e Swiss. La compagnia ha aggiunto che ha preso la decisione come precauzione per proteggere la sicurezza dei suoi passeggeri e del suo equipaggio. Air France ha detto che sospende i suoi voli fino a ulteriori avvisi per la stessa ragione. Il suo dipartimento per la sicurezza, ha reso noto, continua a monitorare gli sviluppi locali in Israele.


ANCHE KLM CANCELLA VOLO. La compagnia aerea olandese Klm ha cancellato il volo 461 da Amsterdam a Tel Aviv a causa della situazione non chiara nell'aeroporto Ben Gurion e nei suoi dintorni.


AIR CANADA NON VOLA. La compagnia aerea canadese Air Canada ha cancellato un volo per Israele e sta monitorando la situazione dopo che un razzo lanciato da Hamas è esploso vicino all'aeroporto di Tel Aviv. La portavoce di Air Canada Isabelle Arthur ha riferito che il volo di stasera è stato cancellato e che continueranno a valutare futuri voli. La portavoce di Transport Canada, Ashley Kelahear, ha spiegato che le decisioni di cancellare i voli sono prese dalle stesse compagnie aeree.


NIENTE VOLI ANCHE DA ALITALIA. La compagnia aerea Alitalia ha cancellato i voli per Tel Aviv per preoccupazioni sulla sicurezza.


NO DALLA GRECIA. La compagnia aerea greca Aegean Airlines ha cancellato i voli da Atene e Iraklio a Tel Aviv di oggi e domani, citando motivi operativi.


MERIDIANA NON VOLA. "Meridiana in ottemperanza alle decisioni Enac e Faa sospende i voli da/per Israele in attesa che la situazione di pericolo possa rientrare. Per i passeggeri coinvolti sono autorizzati rimborsi, cambi e crediti per altre destinazioni del network". Così la compagnia aerea sul suo profilo Twitter.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata