Gaza, Human rights watch: I raid di Israele su scuole Onu sono crimini guerra

Gerusalemme, 11 set. (LaPresse/AP) - Israele ha commesso crimini di guerra nel corso della sua offensiva di luglio nella Striscia di Gaza contro i militanti di Hamas. È quanto afferma il gruppo per i diritti umani Human rights watch (Hrw), che ha eseguito un'indagine sugli attacchi che hanno colpito tre scuole gestite dalle Nazioni unite a Gaza in cui si rifugiavano i palestinesi. Nelle scuole o nei loro immediati dintorni, afferma Hrw, non sembravano esserci bersagli militari e gli attacchi sono stati "indiscriminati". Anche l'Onu, che accusa sia Israele sia Hamas di avere commesso abusi nel corso del conflitto, ha istituito una commissione di inchiesta per indagare sulle operazioni di luglio. Per il momento le forze armate israeliane non hanno voluto commentare la questione, ma ieri Israele ha annunciato di avere avviato la propria indagine sui fatti; lo Stato ebraico accusa infatti Hamas di avere usato i civili come scudi umani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata