Gaza, barca attivisti filo palestinesi danneggiata in esplosione

Gaza (Striscia di Gaza), 29 apr. (LaPresse/AP) - Una barca pronta nel porto di Gaza a salpare per un simbolico viaggio dalla Striscia di Gaza verso l'Europa è stata danneggiata da un'esplosione. Lo ha fatto sapere Mahfouz Kabariti, attivista palestinese a capo del progetto Gaza's Ark, ossia l'arca di Gaza, precisando che lo scoppio si è verificato stamattina. "Si può far affondare una nave, ma non si può far affondare un movimento", ha dichiarato l'uomo. L'imbarcazione, che era ancora in fase di costruzione, doveva partire per l'Europa con a bordo beni prodotti nel territorio palestinese nell'ambito di una campagna mirata ad attirare l'attenzione sul blocco navale imposto da Israele contro Gaza. Lo Stato ebraico afferma che il blocco sia necessario per impedire le forniture di armi ai militanti di Hamas, mentre secondo gli attivisti filo palestinesi si tratta di una punizione collettiva.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata