Gas, accordo Kiev-Mosca accolto da Germania, Francia, Russia e Ucraina

Kiev (Ucraina), 31 ott. (LaPresse/AP) - I leader di Germania, Francia, Russia e Ucraina hanno avuto oggi una conference call nel corso della quale hanno accolto l'accordo sul gas raggiunto ieri sera a Bruxelles fra Mosca e Kiev, definendolo "un passo importante per assicurare la non interruzione del transito del gas verso l'Europa". Lo riferisce il Cremlino.

Intanto il ministro degli Esteri dell'Ucraina, Pavlo Klimkin, ha definito l'accordo "provvisorio" dicendo che Kiev mira a comprare quattro miliardi di metri cubi di gas dalla Russia nei prossimi due mesi. "Abbiamo organizzato una serie di questioni, compreso il prezzo, a solo per questo accordo temporaneo", ha detto Klimkin. "Dovrebbe fornire abbastanza sicurezza per i rifornimenti di gas di quest'inverno", ha aggiunto. Klimkin ha confermato inoltre che l'Ucraina pagherà in anticipo su base mensile per il gas che compra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata