Gambia, commissione elettorale conferma rielezione presidente Jammeh

Banjul (Gambia), 25 nov. (LaPresse/AP) - Yahya Jammeh, presidente del Gambia da 17 anni, ha ottenuto la rielezione nonostante le tante critiche secondo cui le elezioni sarebbero state truccate. L'annuncio della vittoria è stato dato dalla commissione elettorale del Paese, secondo cui Jammeh ha ottenuto il 72% dei voti, battendo il candidato di opposizione Ousainou Darboe, che ha preso il 17%. L'Ecowas, Comunità economica dell'Africa occidentale, sostiene che il voto di ieri nel piccolo Stato sia stato influenzato da repressioni e intimidazioni. Jammeh ha respinto l'idea di un governo di unità nazionale, affermando: "Non ho un'opposizione. Quello che abbiamo è un popolo che odia questo Paese e io non lavorerò con loro". Il presidente ha fatto sollevare critiche nella comunità internazionale per le sue affermazioni, secondo cui sarebbe in grado di curare l'Aids con massaggi alle erbe e banane. Jammeh ha preso il potere nel 1994 con un colpo di Stato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata