G8: Accordo su lotta a evasione, no a scappatoie fiscali

Enniskillen (Irlanda del Nord), 18 giu. (LaPresse/AP) - Accordo trovato contro l'evasione fiscale al summit del G8. Nella dichiarazione finale del vertice che termina oggi in Irlanda del Nord si legge che le autorità fiscali dei Paesi leader del mondo dovranno automaticamente condividere informazioni "per combattere la piaga dell'evasione fiscale", impedendo le scappatoie fiscali per le multinazionali e rendendo più difficile per le aziende "spostare i propri profitti oltre confine per evitare le tasse". Come parte dei piani del G8, che verranno sviluppati nel corso del summit del G20 nei prossimi mesi, le multinazionali sarebbero obbligate a dichiarare quante tasse pagano in ogni Paese dove operano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata