G20, accordo sul commercio contro il protezionismo. Sul clima resta il no Usa
Asse Trump-Putin su una tregua in Siria. "Gentiloni: Migranti economici sono l'85%, sfida globale"

I Paesi del G20 hanno trovato un accordo sulla formulazione del comunicato finale del vertice che chiude oggi ad Amburgo, inclusa la parte sul commercio internazionale. I grandi della Terra hanno ribadito l'impegno per "combattere il protezionismo". L'aspetto che resta più controverso è quello sul clima, per cui c'è la nota opposizione di Trump agli accordi di Parigi. "Il risultato è buono, abbiamo un comunicato, ma c'è un problema sul clima", ha ammesso un funzionario Ue. I Paesi riuniti nel G20 ad Amburgo hanno preso atto della "decisione degli Usa di ritirarsi dall'accordo di Parigi". In un passaggio del comunicato finale, che dovrà però essere approvato, si legge che "gli Stati Uniti  d'America si impegneranno a lavorare a stretto contatto con altri Paesi per aiutarli ad accedere e a usare combustibili fossili in modo più pulito ed efficiente". Gli altrii 19 "confermano" invece "il  loro impegno e la loro volontà di applicare in pieno l'accordo di  Parigi".

Aperta anche la questione migranti. Il premier Paolo Gentiloni ha lanciato il monito che l'85% degli arrivi è costituito da migranti economici e che non si possono lasciare soli i Paesi impegnati nel salvataggio e nell'accoglienza perchè "è e sarà sempre più una sfida europea e globale".

A margine del vertice, ieri, si è poi tenuto il primo incontro tra il presidente Usa e il suo omologo russo Valdimir Putin. Un bilaterale definito tra Trump "straordinario" e che ha portato a un accordo su un cessate il fuoco nel sudovest della Siria, che comincerà domenica 9 luglio. I leader di Germania, Francia e Russia, Angela Merkel, Emmanuel  Macron e Vladimir Putin, a margine del G20 hanno inoltre concordato che "bisogna adottare misure efficaci che portino a un reale cessate il fuoco" in Ucraina, come stabilito negli accordi di Minsk.

La città che ospita il summit, intanto, continua a essere percorsa da scontri tra manifestanti e polizie, con centinaia di agenti e contestatori feriti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata