Fratelli musulmani: Causa palestinese sarà sempre priorità Paesi arabi

Il Cairo (Egitto), 13 nov. (LaPresse/AP) - La causa palestinese sarà sempre una priorità per i Paesi arabi e musulmani, nonostante i problemi interni che essi si trovano ad affrontare. Lo hanno affermato i Fratelli musulmani egiziani in una nota, invitando i governi della regione a "fermare la guerra sionista" che i leader israeliani stanno portando avanti per motivi politici in vista delle elezioni anticipate in programma a gennaio. Il gruppo islamico ha criticato Tel Aviv per i recenti raid aerei nella Striscia di Gaza, in cui hanno perso la vita sette palestinesi. Intanto il presidente egiziano Mohammed Morsi ha espresso "pieno sostegno" al piano dell'Autorità nazionale palestinese di chiedere all'Assemblea generale dell'Onu di accreditare la Palestina come uno Stato osservatore, non-membro dell'organizzazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata