Francia, vittoria dei "gilet gialli", l'ecotassa sulla benzina annullata per tutto il 2019

La decisione presa da Macron in persona: "La gente ha avuto l'impressione che ci fosse un inganno e che, poi, sarebbe tornata". Adesso è sparita del tutto

Vittoria, in Francia, per i "gilet gialli". L'aumento delle tasse sui carburanti, inizialmente in programma a partire da gennaio, è annullato per tutto il 2019. È quanto fa sapere l'Eliseo a Le Figaro. Martedì sera il premier francese, Edouard Philippe, a seguito delle proteste del movimento dei gilet gialli aveva annunciato che l'ecotassa non sarebbe comparsa nel progetto di bilancio per il 2019, ma aveva parlato di una moratoria di sei mesi e non valida per tutto il prossimo anno.

La notizia è stata poi confermata dal ministro per la Transizione ecologica, François de Rugy, all'emittente Bfmtv. "Ho parlato pochi minuti fa al telefono con il presidente" Emmanuel Macron e "mi ha detto: 'la gente ha avuto l'impressione che ci fosse un inganno, che dicevamo loro è una sospensione ma tornerà dopo'", ha spiegato il ministro durante un dibattito con dei gilet gialli. Da qui la decisione di annullare l'introduzione dell'aumento della tassa per tutto il 2019.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata