Francia, Valls contro Sarkozy: Errore morale non schierarsi contro Front National ai ballottaggi

Parigi (Francia), 23 mar. (LaPresse/EFE) - Nel 'day after' delle elezioni locali in Francia sale la polemica tra l'ex presidente Nicolas Sarkozy, uscito vincitore al primo turno con il suo Ump e alleati al 30% delle preferenze, e il primo ministro socialista Manuel Valls. Se quest'ultimo ieri si è detto soddisfatto del fatto che il Front National di Marine Le Pen non abbia dominato il voto, come invece prevedevano i sondaggi, e ha chiesto agli elettori socialisti di schierarsi contro il partito estremista al secondo turno, Sarkozy ha invece fatto sapere che nei balottaggi dove l'Ump non sarà in corsa gli elettori di centrodestra non saranno invitati a votare né a favore né contro il Front national.

Questa mattina, in un'intervista radiofonica, la replica di Valls, secondo cui la posizione di Nicolas Sarkozy "è un errore morale e politico". Questo modo di porsi, ha aggiunto, "non risolve nessuno dei problemi che deve affrontare l'Ump". Il partito socialista di Valls e del presidente François Hollande, pur contenendo la sconfitta, si è attestato attorno al 20%, mentre il Front National ha chiuso attorno al 26%. Il secondo turno si terrà domenica 29 marzo e dereterà i consiglieri di 101 dipartimenti francesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata