Francia, tre morti per le valanghe: ci sono anche un padre e sua figlia
L'altra vittima è uno sciatore di fondo

Tre persone sono morte travolte nelle Alpi francesi a causa di alcune valanghe. I primi due corpi sono stati trovati nel primo pomeriggio in una conca 2930 metri e appartengono a un uomo di 43 anni e a sua figlia di 11 anni: i due stavano sciando nella zona del ghiacciaio di Pisaillas, in Francia, nella valle d'Isère, che era stato chiuso per il rischio valanghe. 

L'altra vittima è uno sciatore di fondo, morto per una valanga in un'area fuori pista vicino alla stazione sciistica di Giettaz-en-Aravis in Savoia.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata