Francia, tre alpinisti morti sul monte Bianco
All'origine dell'incidente ci sarebbe lo svitamento dell'attrezzatura

Tre alpinisti di una stessa cordata sono morti nel settore francese dei Dômes de Miage, a circa 3.600 metri d'altitudine nel massiccio del monte Bianco, al confine tra Italia e Francia. Lo hanno fatto sapere i gendarmi, mentre le operazioni di soccorso sul posto proseguono.

All'origine dell'incidente ci sarebbe lo svitamento dell'attrezzatura. L'identità delle vittime non è stata resa nota. Il massiccio del monte Bianco quest'anno è molto frequentato e le autorità locali dal 14 luglio hanno ristretto l'accesso all'itinerario classico dell'Aiguille du Goûter. La cordata non sarebbe passata per questa via, secondo le prime informazioni. Lo scorso anno 14 persone sono morte e due sono risultate disperse nelle vie d'accesso al monte Bianco, mentre nel 2016 i morti erano stati nove. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata