Francia, sospetto caso di colera su aereo atterrato da Algeria
I 147 passeggeri del volo partito da Oran trattenuti a bordo per oltre un'ora dai soccorsi e poi autorizzati a lasciare lo scalo. Un bimbo trasferito in ospedale

Paura a bordo di un aereo atterrato questa mattina alle 11.45 all'aeroporto di Perpignan, nel sud della Francia, per un sospetto caso di colera. I 147 passeggeri del volo partito da Oran, in Algeria, sono stati trattenuti sull'aereo per oltre un'ora dai soccorsi e infine sono stati autorizzati a lasciare lo scalo. Un bambino sospettato di essere portatore di colera è stato trasferito in ospedale per essere sottoposto a esami, insieme ai suoi genitori, hanno fatto sapere i vigili del fuoco e la Prefettura locale. 

Gli altri passeggeri, compresi i membri dell'equipaggio, hanno potuto lasciare il velivolo scortati dai pompieri. In precedenza erano stati disinfettati alle mani, identificati e avevano fornito alle autorità i propri indirizzi, per poter monitorare l'evoluzione delle condizioni di salute nell'eventualità di una conferma del caso di colera.

Un'epidemia di colera che si è manifestata in Algeria il 7 agosto ha contagiato 74 persone e ha provocato due morti nel Paese nordafricano. "L'epidemia è ormai sotto controllo", ha dichiarato martedì il ministro della Salute algerino, Mokhtar Hasbellaoui

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata