Francia, rovesciato primo grado su Concorde: assolta Continental

Versailles (Francia), 29 nov. (LaPresse/AP) - Un tribunale francese ha rovesciato la condanna per omicidio colposo emessa nel processo di primo grado contro la Continental Airlines sullo schianto del Concorde Air France del 25 luglio 2000. Nel primo processo, conclusosi due anni fa, la Continental e uno dei suoi meccanici furono condannati per omicidio colposo. Alla compagnia era stato inoltre imposto il pagamento di due milioni di euro fra multe e risarcimenti. Nell'incidente, avvenuto appena dopo il decollo dall'aeroporto parigino Charles De Gaulle, il Concorde si schiantò contro un albergo. Morirono le 109 persone a bordo e altre quattro a terra. Il disastro portò nel 2003 alla chiusura del progetto Concorde, che era gestito congiuntamente da Air France e British Airways, anche perché risultò evidente che, nonostante il lusso da cui era caratterizzato, il primo e unico aereo di linea supersonico al mondo era stato un fallimento commerciale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata