Francia, premier: Astensione non è buona notizia per democrazia
Melenchon, aveva definito "l'astensione schiacciante" una "buona notizia"

"L'astensione non è mai una buona notizia per la democrazia. Le cause sono diverse e dovremo analizzarle tutte" ma "il governo la interpreta come compito di dovere portare a termine il suo programma". Così il premier francese, Edouard Philippe, parlando dopo la diffusione dei primi dati relativi al secondo turno delle legislative francesi. Poco prima il leader della France insoumise, Jean-Luc Melenchon, aveva definito "l'astensione schiacciante" una "buona notizia" con un "significato politico e offensivo, cioè che il nostro popolo è entrato in una forma di sciopero generale civico".

"La vittoria è chiara e ci rende felici", ha detto Philippe parlando dopo la diffusione dei primi dati relativi al secondo turno delle legislative francesi. Phiippe ha aggiunto che il governo "si approccerà nelle prossime settimane con umiltà e determinazione" al lavoro che lo aspetta.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata