Francia, Parlamento approva legge che rende reato le molestie sessuali

Parigi (Francia), 31 lug. (LaPresse/AP) - Il Parlamento francese ha approvato una legge che prevede la definizione di reato per le molestie sessuali. La nuova misura distingue fra tre tipi di molestie, il più grave dei quali comporta una pena massima di tre anni in carcere. In questa categoria rientrano i casi in cui il molestatore ha l'autorità sulla vittima, la vittima ha meno di 15 anni o sono presenti più molestatori. La proposta, approvata sia dal Senato che dall'Assemblea nazionale, riguarda reati commessi in luoghi come università, agenzie immobiliari o durante colloqui di lavoro. Singoli atti di minaccia a sfondo sessuale saranno considerati come molestie, mentre finora questa definizione si applicava soltanto ai casi di minacce ripetute.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata