Francia, omaggio nazionale all'agente-eroe
Tutta la Francia piange il suo gendarme eroe, morto dopo essersi offerto come ostaggio al posto di una donna nel corso dell'attacco terrorista a Trebes, nel sud del Paese. E l'Eliseo annuncia che renderà un "omaggio nazionale" al tenente colonnello Arnaud Beltram. Intanto gli investigatori hanno trovato riferimenti all'Isis nell'abitazione di Radouane Ladkim, l'autore dell'attacco ucciso dalle teste di cuoio. Rinvenuta "una lettera-testamento manoscritta", nella quale il 25enne marocchino "fa allusione all'organizzazione dello stato islamico". In stato di fermo un minorenne amico del killer.