Francia, multe salate per i clienti delle prostitute
Approvata nuova legge che punta a contrastare il fenomeno: chi verrà colto in flagrante dovrà pagare 1500 euro

Previste multe salate per chi viene sorpreso con una squillo. Dopo due anni e mezzo di dibattito parlamentare, la Camera bassa francese ha approvato una nuova legge che punta a contrastare la prostituzione infliggendo multe salate ai clienti, costretti a pagare 1500 euro se colti in flagrante. Nel pacchetto è previsto anche un fondo per sostenere le squillo che vorranno cambiare vita mentre quelle senza permesso di soggiorno potranno ottenerne uno di sei mesi rinnovabile se si impegneranno in un percorso di uscita dalla prostituzione e di inserimento sociale e professionale. Il provvedimento, come prevedibile, ha suscitato diverse polemiche, dentro e fuori del Parlamento: a Parigi, ad esempio, un gruppo di lavoratrici del sesso è sceso in strada per manifestare il proprio dissenso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata