Francia, Le Pen a Valls: Partito socialista vergognoso e violento

Torino, 11 dic. (LaPresse) - "Credo che il Partito Socialista abbia concluso questa campagna in modo vergognoso e violento". Lo ha dichiarato a Sky TG24 HD la leader del Front National, Marine Le Pen, parlando del premier francese Manuel Valls. "Il primo ministro - ha proseguito Le Pen - dimentica probabilmente che la Francia è in guerra contro i fondamentalisti islamici, che usano il lassismo e il comunitarismo del partito Socialista e che hanno giustiziato i nostri figli un mese fa a Parigi, uccidendo 130 persone". E ha aggiunto: "Bisogna ovviamente combatterli piuttosto che combattere contro il primo partito in Francia, che rappresenta oggi 6 milioni di francesi. Le proposte che ha fatto sono inammissibili in una democrazia, sono inammissibili in una repubblica e credo che abbia abbondantemente superato il limite".

Il premier aveva avvertito oggi, in vista dei ballottaggi di domenica per le elezioni regionali, che il Front National rischia di portare "a una guerra civile". "Il suo programma è una fregatura che inganna la gente", aveva dichiarato Valls parlando all'emittente France Inter.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata