Francia, Hollande: Avanti fino alla fine con riforma lavoro
"È essenziale non solo che le aziende possano assumere di più e attivare più formazione per coloro che sono lontani dal mondo del lavoro"

Il presidente francese François Hollande, che affronta oggi la decina giornata di proteste contro la riforma del lavoro, ha annunciato che "andrà avanti fino alla fine con il progetto di legge". "È essenziale non solo che le aziende possano assumere di più e attivare più formazione per coloro che sono lontani dal mondo del lavoro, ma anche di avere contratti di inserimento più stabili", ha dichiarato Hollande in un breve discorso in apertura di un centro sociale a Parigi.
 

 Una ventina di persone sono state fermate dalla polizia durante i controlli in place de la Republique, nella capitale francese, dove da pochi minuti è partito il corteo di protesta contro la riforma del lavoro. Lo riporta Le Monde spiegando che la maggior parte dei fermati aveva oggetti che avrebbero potuto servire come proiettili da lancio, uno trasportava delle sostanze stupefacenti e un altro era nella lista delle persone a cui era "vietato comparire" sul luogo del corteo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata