Francia, Hamon vince primarie: La Gauche alza la testa
Netto il distacco da Valls che invità all'unità

 Benoit Hamon ha vinto le primarie socialiste in vista delle elezioni presidenziali francesi. Lo hanno fatto sapere gli organizzatori, citati dai media francesi, parlando di ampio vantaggio rispetto allo sfidante Manuel Valls.  Secondo i risultati parziali citati da Le Figaro, l'ex ministro dell'Educazione ha ottenuto circa il 58,65% delle preferenze, mentre l'ex primo ministro si ferma al 41,35%. I dati sono riferiti a 4.322 seggi, pari al 60% del totale, per un numero complessivo di 1.101.180 elettori.

"Questa sera la sinistra alza la testa e guarda al futuro", "il nostro Paese ha bisogno di una sinistra moderna e innovatrice, bisogna scrivere una nuova pagina della nostra storia. Non mi rassegno alla fatalità, il reddito universale permetterà di scegliere il lavoro invece di subirlo" ha detto Hamon.


Da Valls appello all'unità: Benoît Hamon "ora è il candidato della nostra famiglia politica, voglio augurargli buona fortuna per la sfida che ha di fronte". Valls ha parlato alla Maison de l'Amérique latine, riportano i media, si è congratulato con Hamon e ha detto di "tenerci calorosamente a felicitarsi con lui". "Piena di continui imprevisti - ha aggiunto - la battaglia è stata di qualità, talvolta confusa, e ha offerto da domenica scorsa delle scelte chiare".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata