Francia, governo incontra associazioni rom dopo smantellamento campi

Parigi (Francia), 22 ago. (LaPresse/AP) - Diversi ministri del governo francese hanno incontrato esponenti di un'associazione rom in seguito alle critiche scoppiate per lo smantellamento di campi avvenuto nell'ultimo mese, che hanno lasciato centinaia di persone senza un rifugio. Una soluzione possibile al problema, spiegano gli analisti, potrebbe essere rendere più facile trovare un impiego per i cittadini di Romania e Bulgaria, da cui provengono molti dei rom in Francia.

"Se troviamo un lavoro, possiamo andare in un appartamento e pagare l'affitto, ma se non ci riusciamo, come facciamo a pagarlo?", spiega Ionut Tranca, una 22enne che abita in un campo rom vicino all'aeroporto Orly di Parigi. Molti membri della comunità rom in Francia vivono dentro automobili o strutture improvvisate senza acqua potabile e sono tagliati fuori dalla società. Inoltre, pochi parlano il francese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata