Francia, gaffe alla parata della Bastiglia: tricolore invertito e scontro fra moto
Festa marcata dagli imprevisti a Parigi

Parata del 14 luglio marcata dagli imprevisti a Parigi. Innanzitutto uno scontro fra due gendarmi in motocicletta, con conseguente caduta, durante una coreografia realizzata proprio sotto gli occhi del presidente Emmanuel Macron, che ha lanciato agli agenti un sorriso dispiaciuto. Poi, alla vigilia della finale dei Mondiali di calcio tra Francia e Croazia, una gaffe sul tricolore: uno dei nove aerei da parata Alphabet ha rilasciato un fumogeno rosso anziché blu, invertendo così i colori della bandiera francese, la cui successione corretta è blu-bianco-rosso.

A migliaia si sono raccolti lungo gli Champs Elysee per assistere alla tradizionale parata della festa della Repubblica francese, fra cui molti turisti. In totale hanno sfilato 4.290 militari, 220 veicoli, 250 cavalli, 64 aerei e 30 elicotteri. Due gli ospiti d'onore di Macron in questo spettacolo durato circa due ore: il primo ministro di Singapore Hsien Loong e il ministro degli Esteri giapponese Taro Kono. "Una dimostrazione di forza controllata", l'ha definita il capo dell'esercito Francois Lecointre, nominato da Macron nel 2017 dopo che il suo predecessore si dimise a seguito di una polemica sui tagli alle spese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata