Francia, dipinto Cimabue venduto all'asta per 24 mln: è record

Lille (Francia), 27 ott. (LaPresse/AFP) - Un capolavoro molto raro del pittore italiano Cimabue (1272-1302), 'Il Cristo deriso', è stato venduto per 24.180.000 euro (tasse incluse), in un storica asta a Senlis, vicino Parigi. Lo ha annunciato la casa d'aste Actéon spiegando che il prezzo partiva da 19,5 milioni, sanza tasse. L'opera è stimata tra i 4 e i 6 milioni. Acteon non ha specificato quale sia il profilo dell'acquirente della tela trovata per caso, durante un trasloco, nella casa di una vecchia signora a Compiegne.

È la prima volta da decenni che un quadro di Cimabue viene bandito a martello.

"Questo lo rende il dipinto primitivo più costoso venduto al mondo, che lo rende anche il 7 ° dipinto antico più caro venduto al mondo, dopo il Salvator Mundi di Leonardo da Vinci, il 'Massacro degl Innocenti' di Rubens, un Pontormo, un Rembrandt, un Raffaello e un Canaletto", ha assicurato Actéon, che ha case d'asta a Senlis, Chantilly, Compiègne, Lille e Parigi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata