Francia, de Villepin annuncia candidatura a presidenziali 2012

Parigi (Francia), 11 dic. (LaPresse) - L'ex premier ed ex ministro degli Esteri francese Dominique de Villepin ha annunciato l'intenzione di candidarsi all'Eliseo. Lo ha dichiarato al giornale della sera dell'emittente Tf1, spiegando di aver "deciso di candidarsi alle elezioni presidenziali 2012" con l'intenzione di "difendere una certa idea della Francia". Sarò il concorrente più diretto di Nicolas Sarkozy. Villepin ha aggiunto: "I francesi soffrono e io sento, come molti di loro, che la Francia è umiliata quando subisce la legge della repubblica dei partiti". Il politico è fondatore di République solidaire, di cui ha lasciato la presidenza: "Voglio assomigliare - ha dichiarato - a tutti i francesi, quelli di sinistra, quelli di destra, quelli di centro". Parlando a Tf1, ha detto di "avere fiducia nella capacità dei francesi di saper distinguere quello che è l'interesse generale e a che punto più che mai l'unione del Paese si imponga a tutti noi". Sulla crisi economica della zona euro, ha chiamato in causa l'allineamento di Parigi al modello tedesco: "Oggi la nostra sovranità ci sfugge in gran parte. Ci allineiamo a interessi che non sono quelli della Francia, credo che in questo ci voglia più coraggio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata