Francia: comunali, astensionismo da record al 60%

La socialista Hidalgo si conferma a Parigi, avanzano i Verdi. Male il partito di Macron

In Francia vince l'astensionismo al secondo turno delle elezioni municipali. Ben il 60% degli aventi diritto al voto ai ballottaggi non è andato alle urne, un record. La sindaca socialista Ann Hidalgo riconquista Parigi, ottimo risultato per i verdi che vincono in diverse città tra cui Lione, Marsiglia, Bordeaux. Ai minimi storici anche le preferenze nei confronti del partito del presidente Emmanuel Macron. I candidati locali di La Republique en Marche vengono sconfitti praticamente ovunque. Il capo dell'Eliseo incassa solo la vittoria a Le Havre, in Normandia, del primo ministro, Edouard Philippe.