Francia, cala vantaggio di Le Pen e Macron: astensione al 28%
Lo rivela un sondaggio di Le Monde/Cevipof, Melenchon al 19%

Si riduce il vantaggio di Emmanuel Macron e Marine Le Pen in vista del primo turno delle presidenziali in Francia. Secondo un sondaggio Le Monde/Cevipof, il candidato indipendente e la leader dell'ultradestra andranno al ballottaggio, ma il sostegno al primo è calato del 2% arrivando al 23% nel primo turno, mentre alla seconda è sceso del 2,5% al 22,5%. Secondo la rilevazione, Macron vincerà al secondo turno. Il candidato della sinistra radicale Jean-Luc Melenchon, salito nei sondaggi delle ultime settimane, è dietro di loro con il 19%, assieme al conservatore François Fillon al 19,5%. Secondo la rilevazione (condotta intervistando 11.601 persone iscritte alle liste elettorali, tra 16 e 17 aprile), ad aumentare l'incertezza al primo turno sarà l'astensione prevista al 28%.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata