Francia, aperta indagine giudiziaria per scandalo Fillon
Nominato dai procuratori un magistrato per il caso

Il procuratore finanziario francese ha aperto un'indagine giudiziaria per il caso che riguarda il candidato alle presidenziali François Fillon, la cui moglie è sospettata di aver ricevuto centinaia di migliaia di euro di denaro pubblico per un impiego fittizio come sua assistente parlamentare. Lo riferisce Le Parisien.

I procuratori francesi hanno nominato un magistrato per il caso, il che apre una nuova fase nell'inchiesta, con la possibilità di ricorrere ad esempio a intercettazioni telefoniche. Il giudice può ancora decidere di chiudere il caso, mettere il sospetto sotto indagine formale o rinviarlo a giudizio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata