Francia, accoltella passanti: due morti, killer ucciso da polizia
L'uomo avrebbe urlato Allah Akbar. Su Twitter l'avviso: "Evitate il settore"

Due persone sono state accoltellate a morte nella stazione di Marsiglia da un uomo, poi abbattuto dalla polizia. L'aggressione è avvenuta alla stazione di St-Charles, a Marsiglia, dopo aver aggredito i passanti con un coltello.  La polizia ha confermato su Twitter che un'operazione era in corso presso la stazione di Marsiglia Saint-Charles e ha raccomandato di "evitare il settore".

L'aggressione è avvenuta alle 13.45 di oggi. A fermare l'uomo sono stati i militari dell'operazione Sentinelle, ha spiegato il procuratore Xavier Tarabeux. Sarebbero due donne le vittime dell'aggressione a colpi di coltello da parte di un uomo nei pressi della stazione ferroviaria di Marsiglia. Una vittime, secondo le prime informazioni riportate dai media locali, sarebbe stata sgozzata, la seconda pugnalata. Fonti di polizia ha fatto sapere di ritenere l'atto un probabile atto terroristico. La stessa fonte ha confermato che l'assalitore ha urlato "Allah akbar".

In serata l'Isis ha rivendicato l'attacco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata