Francia, accoltella donna e 3 figlie in un villaggio vacanze
E' stato fermato un uomo di 37 anni nella città di Laragne

 Un uomo di 37 anni ha accoltellato una donna di 46 anni e le sue tre figlie in un villaggio vacanze in Francia a Laragne, nella regione di Hautes-Alpes, ferendole, ed è stato arrestato. Lo riportano i media francesi. Le figlie della donna hanno 8, 12 e 14 anni e, insieme alla madre, sono state portate in ospedale. Bfmtv riporta che la madre e una delle figlie sono in condizioni gravi e in particolare la bambina ha un polmone perforato. Secondo le informazioni dell'emittente francese, l'autore dell'aggressione è nato in Marocco, è noto alla polizia per reati comuni che risalgono a 15 anni fa, ed era in vacanza con la moglie incinta e i due figli. Pare che le due famiglie si trovassero vicino. il sindaco di Laragne, Edmond Francou, ha dichiarato a Bfmtv che l'auto dell'assalitore era pronta a ripartire e l'uomo ha provato a fuggire ma è stato fermato dagli agenti.

Pare che l'aggressione sia legata a come erano vestite. Lo riferisce Bfmtv, citando informazioni proprie, ma precisando che secondo una fonte vicina alle indagini "non è stata pronunciata alcuna parola con connotazione religiosa". Il procuratore della Repubblica di Gap, Raphaël Balland, ha riferito all'emittente France Info che "le circostanze dell'aggressione sono al momento poco chiare e ancora da determinare". Quanto ai rumors sul fatto che le donne sarebbero state aggredite perché vestite con abiti leggeri ha detto: "Si tratta di rumors, non ha detto nulla".  
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata