Florida, Trump: "Rendere più sicure le scuole"
"Rendere più sicure le scuole  e cambiare la cultura americana affinché abbracci la vita", questi gli obiettivi di Donald Trump dopo la strage nel liceo di Parkland, in Florida, compiuta dal 19enne Nikolas Cruz. Nessun riferimento  da parte del presidete americano alla controversa questione del facile accesso alle armi negli Usa. Nel frattempo emergono nuovi dettagli sull'autore della strage. Cruz è stato un membro di una milizia di nazionalisti bianchi della Florida chiamata "Republic of Florida". Ad affermarlo il leader del gruppo che ha spiegato che il ragazzo ha partecipato anche ad alcune "esercitazioni paramilitari"