Florida, strage a scuola: 17 morti
È di 17 morti il bilancio confermato dalle forze dell'ordine nella sparatoria avvenuta in Florida, in un liceo di Parkland. Identificata la prima vittima: si tratta di una studentessa di 17 anni. Non sono ancora state diffuse le generalità delle altre 16 vittime. Stando alle prime ricostruzioni il killer, un ex studente di 19 anni, era stato espluso per una lite con il fidanzato della sua ex e forse per questo, armato di fucile, ha aperto il fuoco ucidendo 17 persone. Sulla vicenda è intrvenuto il presidente americano Trump che ha annunciato una visita sul luogo della strage. In un tweet aveva scritto: "L'assassino della Florida era mentalmenbte disturbato. I suoi vicini e compagni di classe sapevano che era un grande problema. Bisogna segnalare sempre questi casi alle autorità"