Finita in Russia dopo 520 giorni simulazione missione verso Marte

Mosca (Russia), 4 nov. (LaPresse/AP) - I ricercatori internazionali impegnati nella simulazione di una missione verso Marte hanno chiuso la loro esercitazione, dopo 520 giorni passati in una rete di moduli senza finestre all'interno di un centro di ricerca spaziale di Mosca. L'equipaggio, formato da tre russi, un francese, un italo-colombiano e un cinese, si trovava nella struttura dal giugno 2010 ed è uscito alle 11 ora italiana. L'esercitazione era volta a simulare l'isolamento, lo stress e la fatica di un viaggio interplanetario. Unico aspetto assente nella simulazione è stata la mancanza di peso. Durante il lungo esperimento, i membri dell'equipaggio hanno comunicato con gli organizzatori della missione e con le loro famiglie tramite internet, la cui velocità è stata ritardata e qualche volta interrotta, per simulare gli effetti dei viaggi spaziali. Hanno inoltre mangiato cibo in scatola simile a quello presente sulla Stazione spaziale internazionale. Gli organizzatori hanno dichiarato che a ognuno dei partecipanti verranno dati 100mila dollari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata