Filippine, scossa di terremoto magnitudo 6.1: nessun danno grave
Il sisma è avvenuto nella regione dell'isola di Mindanao

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.1 ha colpito questa mattina alle 9.16 italiane le Filippine. Lo riferisce l'Ingv. Il sisma è avvenuto nella regione dell'isola di Mindanao. Il terremoto ha colpito la costa della città meridionale di Manay a una profondità di 14 chilometri. Al momento non sono stati segnalati gravi danni.

L'ultimo grande sisma che ha colpito le Filippine è stato nel 2013, quando una scossa di magnitudo 7.1 ha causato più di 220 morti e distrutto chiese storiche nelle isole centrali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata