Filippine, nessun ferito tra italiani coinvolti

Manila (Filippine), 10 nov. (LaPresse) - "Non abbiamo avuto richieste dalla comunità filippina in Italia, abbiamo invece ricevuto richieste da parte di italiani che hanno familiari venuti per turismo nelle Filippine. E' accertato che i nostri connazionali godono di buone condizioni di salute". Lo ha detto l'ambasciatore italiano a Manila, Massimo Roscigno. "La percezione che bilancio salirà è reale", ha aggiunto, ma le autorità delle Filippine sono molto caute nel fornire i numeri delle vittime del passaggio del tifone Hayan: parlano di "centinaia di morti confermati, non ancora di cifre a tre zeri". Roscigno ha spiegato che avere un quadro completo della situazione per le autorità è complicato, perché molte aree sono isolate e le comunicazioni pressoché impossibili. I telefoni cellulari non funzionano e solo in alcuni casi sono sostituiti da trasmissioni radio, mentre diversi aeroporti nelle zone colpite sono chiusi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata