Filippine, 725mila le persone evacuate per l'arrivo del tifone Melor

Manila (Filippine), 14 dic. (LaPresse/Xinhua) - Circa 725mila persone sono state evacuate in tre province orientali e centrali delle Filippine, a causa dell'arrivo del tifone Melor, anche chiamato Nona. Lo ha fatto sapere l'agenzia per la gestione dei disastri. Il tifone si è sinora abbattuto sulla parte settentrionale dell'isola di Samar ed è atteso oggi sull'isola di Luzon. Le scuole sono state chiuse in otto province e almeno 40 voli interni sono stati cancellati. Quasi 8mila passeggeri, 62 navi e 552 navi cargo sono ferme a causa del passaggio del tifone, che ha venti massimi con folate a 185 chilometri orari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata