Filippine, 6000 turisti bloccati. Verifiche su presenza italiani

Tacloban (Filippine), 9 nov. (LaPresse) - L'ambasciata italiana sta seguendo la situazione nelle Filippine, colpite dal tifone Haiyan, ed è in contatto con le autorità del Paese. Lo fa sapere la Farnesina, affermando che al momento non si ha notizia di stranieri coinvolti. Tuttavia la situazione è complessa perchè diverse zone sono ancora bloccate. Sono in corso verifiche sull'eventuale coinvolgimento di italiani, che non può ancora essere escluso. Sarebbero seimila infatti i turisti stranieri e locali rimasti intrappolati nell'isola di Boracay, ha fatto sapere Tim Ticar, un funzionario del turismo locale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata