Filippine, 10 morti in attacco a Basilan. Polizia: "Dietro c'è Abu Sayyaf"
Le autorità accusano il gruppo islamista la cui roccaforte si trova proprio nell'isoletta colpita

Sono saliti a 10 i morti nell'attentato contro un posto di blocco a Basilan, un'isoletta nel sud delle Filippine. Secondo quanto riferito dall'esercito filippino tra le vittime vi sono un militare, cinque membri delle milizie pro-governative e quattro civili. Morto anche l'attentatore, che si trovava a bordo del furgone fatto esplodere davanti alla base militare di Lamitan. Le autorità locali attribuiscono l'attacco al gruppo islamista Abu Sayyaf la cui roccaforte si trova proprio a Basilan.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata