Ferguson, dip. Giustizia Usa: Azioni razziste sono routine per polizia

Washington (Usa), 3 mar. (LaPresse/Reuters) - Per il dipartimento di Giustizia statunitense, le azioni della polizia di Ferguson in Missouri sono abitualmente caratterizzate da razzismo. L'indagine sul dipartimento della polizia di Ferguson aveva preso il via dopo che un 18enne disarmato afroamericano era stato ucciso a colpi d'arma da fuoco da un agente di polizia, Darren Wilson. La sua uccisione aveva scatenato violente proteste, sia a livello locale sia a livello nazionale. Nell primo caso, la polizia aveva risposto con tale durezza da finir per essere duramente criticata per la gestione della situazione. Nell'area era stato imposto anche il coprifuoco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata