Falkland, Londra invia sottomarino nucleare. Argentina: Poteva evitare

Buenos Aires (Argentina), 4 feb. (LaPresse/AP) - Il Regno Unito invierà un sottomarino nucleare alle isole Falkland. Lo riferisce il giornale britannico Daily Mail, precisando che il piano è stato approvato personalmente dal primo ministro David Cameron e che l'arrivo del sottomarino è previsto entro il 2 aprile, quando ricorrerà il 30esimo anniversario della guerra delle Falkland fra Argentina e Regno Unito. Londra sostiene di voler difendere le isole da un possibile attacco argentino. Immediata la reazione da Buenos Aires. Il Regno Unito avrebbe potuto evitare questa dimostrazione di forza risparmiando migliaia di sterline, ha detto il ministro della Difesa argentino Arturo Puricelli.

Le tensioni fra Londra e Buenos Aires stanno crescendo mentre si avvicina l'anniversario della guerra. I tabloid londinesi dipingono l'Argentina come una pericolosa minaccia a 30 anni dalla prima invasione, mentre il Paese sudamericano sostiene che sia il Regno Unito ad avere intenzioni di guerra. Le isole, Falkland per il Regno Unito e Malvinas per l'Argentina, sono sotto controllo britannico dal 1833 e nel 1982 Buenos Aires lanciò delle operazioni per riaffermare la sua sovranità. Da allora Londra, che riuscì a mantenere il controllo con il pugno duro mostrato da Margaret Tatcher, ha sull'arcipelago una presenza militare. L'interesse per le isole è dovuto anche al fatto che rientra in un'area molto pescosa e che potrebbe contenere vasti giacimenti di petrolio e gas naturale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata