Falkland, Argentina vieta attracco a 2 navi britanniche a Ushuaia

Ushuaia (Argentina), 27 feb. (LaPresse/AP) - Le autorità dell'Argentina hanno vietato a due navi da crociera della compagnia anglo-americana Carnival Corp di attraccare nel porto di Ushuaia, nel sud del Paese. È la prima volta che viene invocata la legge adottata per fare pressioni sul Regno Unito a proposito della sovranità sulle isole Falkland-Malvinas. Le due navi, Star Princess e Adonia, si erano fermate sulle Falkland prima di recarsi a Ushuaia, da dove dovrebbero proseguire per il Cile. La decisione è stata presa dal governatore Fabiana Rios in seguito alle pressioni di un gruppo di veterani della guerra combattuta nel 1982 tra l'Argentina e il Regno Unito per il controllo delle Falkland. La Star Princess, con a bordo 2.580 passeggeri, è registrata nel territorio britannico delle Bermuda ed è di proprietà della Carnival. La Adonia, con 710 passeggeri a bordo, è di proprietà della P&O Cruises, una consociata britannica di Carnival con sede a Southampton, in Inghilterra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata