Ex direttore di News of the world, Andy Coulson, condannato a 18 mesi

Londra (Regno Unito), 4 lug. (LaPresse/AP) - Andy Coulson, ex direttore del News of the world ed ex portavoce del premier britannico David Cameron, è stato condannato a 18 mesi di carcere nell'ambito del caso delle intercettazioni illegali nel Regno Unito. L'accusa è di avere partecipato alla pratica di intercettare i telefoni di celebrità, politici e vittime di crimini. Altri tre ex giornalisti e l'investigatore privato Glenn Mulcaire sono stati condannati a pene più brevi.

La scorsa settimana Coulson era stato riconosciuto colpevole al termine di un processo di otto mesi. Erano stati assolti invece un'altra ex direttrice del tabloid, Rebekah Brooks, e altri quattro imputati. Coulson affronta invece un nuovo processo per due capi d'accusa relativi a presunte tangenti date alla polizia per ottenere gli elenchi telefonici della famiglia reale, in modo da poter intercettare i cellulari di consiglieri e ottenere notizie. Gli imputati si sono difesi dicendo che non sapevano che la pratica delle intercettazioni fosse il legale, ma il giudice afferma che comunque sapevano che era "moralmente sbagliato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata