Ex capo Mossad: Discorso Netanyahu in Usa causerà danno strategico

Gerusalemme, 27 feb. (LaPresse/EFE) - Il discorso sull'Iran che il premier israeliano Benjamin Netanyahu terrà al Congresso americano causerà un "danno strategico al Paese. Lo afferma l'ex capo dell'agenzia di intelligence Mossad, Meir Dagan, in vista del discorso che Netanyahu terrà martedì al Congresso americano, su invito dello speaker della Camera John Boehner ma senza che questi avesse consultato l'amministrazione Obama. "Cosa otterrà da questo viaggio? Applausi? Il pericolo di uno scontro con Washington è intolleraile", ha dichiarato Dagan in una intervista con il quotidiano Yediot Aharonot.

Spiega di condividere la preoccupazione per il nucleare itaniano, ma che il premier ha gestito male la crisi. "Chi ha causato il danno strategico più grande a Israele sulla questione iraniana è il primo ministro", ha aggiunto. "Dovrebbe chiedersi quali sono i rischi di uno scontro con l'amministrazione", ha sottolineato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata