Ex ballerino di Amici uccide il fidanzato e confessa su Facebook
Si era trasferito a New York, in un post ha scritto: "L'ho fatto per amore"

"Perdonami. L'ho fatto perchè ti amo. Amo tutti. Amavo anche lui. Lui mi ha detto che amore e odio sono la stessa emozione. Perdonatemi. Non so quello che faccio. L'ho fatto per amore". Con queste parole il ballerino Marcus Bellamy, che negli anni scorsi ha fatto parte del cast dei professionisti di 'Amici di Maria De Filippi', ha sostanzialmente confessato su Facebook di aver ucciso il fidanzato Bernardo Almonte. Questo è solo uno degli inquietanti post comparsi sulla sua pagina sul social network, fra gli altri anche la frase: "Io sono Dio. Posso dare la vita e posso toglierla. Così sia". Il 32enne danzatore, stando a quanto riporta il Daily Mail, sarebbe stato arrestato dopo aver ucciso, il 19 agosto, il compagno 27enne nel suo appartamento nel Bronx, a New York. Bellamy, dopo aver lasciato 'Amici' nel 2009, si era trasferito a New York dove danzava a Broadway per musical come 'Spider Man'. Secondo gli investigatori, Bellamy avrebbe ucciso il fidanzato strangolandolo e poi gli avrebbe sbattuto la testa per terra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata